Presso il bivio con la strada per Regnano è posta una maestà a pilastrino cuspidato, novecentesca. Nel primo gruppo di case della località è visibile un complesso civile, in abbandono, conservante caratteristiche tipologiche di pregio. E' articolato con un impianto a villa, probabilmente settecentesca, con piccolo parco annesso. Il corpo principale è a pianta quadrangolare con accesso rialzato e fronteggiato da un elegante belvedere. Al fabbricato si innesta una appendice ad "L" con prospetto a sud rifinito e concluso da un frontespizio triangolare.

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 86 IV SE