La nuova chiesa di S. Lorenzo sorge su un poggio denominato Pian del Pergolazzo alla sinistra del torrente Dolo lungo l'antica strada per Massa. In seguito all'incendio della vecchia Chiesa situata in località Corbella, nel 1924 si intrapresero i lavori del nuovo complesso, solennemente inaugurato nel 1928. L'antica chiesa come già riferito nella scheda di Corbella, era dipendenza della Abbazia di Frassinoro ed è nominata in documenti del 1173 e 1205 (1). La chiesa è orientata liturgicamente in senso inverso. Presenta una facciata a salienti con portale centrale architravato con lunetta superiore e coronamento a capanna. La pianta è di tipo basilicale a tre navate con abside semicircolare. Il paramento murario è in pietra squadrata. L'interno ha una copertura a volta a crocieta, costolonata, su leggera trabeazione. Sono visibili decorazioni a disegni e fregi diversi. Sopra la porta maggiore è leggibile una iscrizione riportante: "D. O. M. aedes D. Laurentium dicata quadriennali manuum labore impediiso tum Juli Vincenzi parochi cum conspirantis populi a fondamentis excitata sacris ritibus patuit A. MCMXXIV itang. Archiep. N. Jos. Ant. Bussolari V. Id. Sextil MLMXXVIII solemni consecratione adauxit".

Altre Informazioni

Bibliografia
(1) TIRABOSCHI 1824-1825, I, 197
Riferimento cartografico IGM
IGM F 86 III SE