Piccolo nucleo di case sparse in testa alla strada vicinale della Valle. La località è citata nel "Liber Focorum" del territorio di Reggio come dipendente del Comune di "Castropicigulo et Aquara" (1). Non si rilevano tipologie ed elementi architettonici di particolare interesse. E' visibile una edicola dedicata a S. Maria di Montenero. Presenta una semplice struttura a capanna con muratura in pietra. La copertura a tetto a due falde è rivestita da lastre di pietra e sormontata da un rozzo acroterio con la croce. Un concio reca la iscrizione "D. D. F. F. S. S. F. - MDCCCLX".

Altre Informazioni

Bibliografia
(1) MILANI 1978, 41.
Riferimento cartografico IGM
IGM F 86 III SO