Si tratta di una lastra di pietra con epigrafe in incavo collocata su di un basamento in cemento ed inaugurata il 25 aprile 1985, in occasione del 40° della Liberazione.

Iscrizione

«IN QUESTA CASA PIU'/ VOLTE SACCHEGGIATA/ E INCENDIATA DAI/ NAZIFASCISTI VISSERO/ I FRATELLI POLI/ PERSEGUITATI NEL/ VENTENNIO ANIMATORI/ DELLA RESISTENZA/ 25.4.1985/ NEL 40° DELLA LIBERAZIONE/ I PARTIGIANI»

Immagini