Trattasi di un monumento in marmo bianco sormontata dall'epigrafe la quale precede i nomi, le generalità e le fotoceramiche delle trentadue vittime della strage di Bettola, diciannove delle quali abitavano nel Comune di Reggio.

Iscrizione

«ASCOLTA UOMO LA VOCE/ CHE SALE DALLE CENERI DEI MARTIRI DI BETTOLA./ LA FEROCIA UMANA CI STRAZIO'/ E CI TOLSE LA VITA/ RISORGEREMO SOLO NEL TUO CUORE/ RIFATTO BUONO/ BETTOLA 24 GIUGNO 1914»

Immagini