La parte orientale dell'attuale complesso rustico è costituito da un corpo di fabbrica di tipo 'signorile' evidenziato dalla soluzione planivolumetrica, dalla distribuzione delle luci e da alcuni elementi di rifinitura quali la cornice sagomata di sottotetto. Agli inizi dell'Ottocento figura appartenente alla famiglia Boni. Lungo la strada vicinale è notabile un edificio rurale ad elementi giustapposti in linea con porta morta. Il rustico è disposto a settentrione e presenta luci a traforo in laterizio. Il tetto è a due falde con colmo indifferenziato e cresta frangifuoco.

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 86 I NO