Nei poderi di proprietà Spalletti si rinvenne, nel 1921, un deposito di anfore vinarie in terracotta di età romana (1). A margine della via Emilia, a sud, è posta una maestà ottocentesca con nicchia votiva in volto, conclusa da un frontispizio timpanato a cornice modanata. Sono ancora notabili diversi fabbricati rurali tra i quali si evidenzia dalla parte dei campi una torretta colombaia isolata. La struttura in laterizio a pianta quadrata è conclusa con un tetto a quattro falde.

Altre Informazioni

Bibliografia
(1) LUMETTI, 1936, 13.
Riferimento cartografico IGM
IGM F 74 III NO