La carta topografica del Ducato nei primi decenni dell'Ottocento riporta il toponimo di Fraina. Il toponimo individua un rilevante fabbricato rurale ad elementi giustapposti in linea con porta morta, ora in abbandono e parziale rovina. Il civile è disposto a levante, articolato su due livelli ed alto sottotetto. La copertura è a tre falde con cresta frangifuoco. A margine della strada Berna, poco più a sud, rimane un complesso rurale a corpi separati. L'abitazione, raccordata al rustico da una tettoia, è articolata su due piani con tetto a due falde a colmo indifferenziato. Notabili i pro servizi.

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 74 I NO