In questa località era situato il più importante mulino della montagna reggiana, azionato ad energia idraulica tramite un canale derivato dal torrente Liocca. Possedeva 7 ruote orizzontali. Il mulino figura già esistente agli inizi del XIX secolo e nel 1821 è in proprietà di Bertoldi Luigi. Nel 1875 si distinguono un mulino "Campogrande Inferiore" ed un mulino "Campogrande Superiore" con torchio da olio che verrà poi abbandonato verso il 1900 c.. Benchè non più in uso, rimangono parte degli impianti. Di pregio architettonico è notabile il Palazzo Bertoldi, contornato da un alto muro di cinta in cu si apre un ampio portale cuspidato datato "1831". In adiacenza sorge l'oratorio dedicato a S. Antonio da Padova (1). Un pilastrino con nicchia e statuetta votiva mostra una pregevole cornice modanata in pietra.

Altre Informazioni

Bibliografia
(1) SCURANI 1895, III, 473
Riferimento cartografico IGM
IGM F 85 II SO