Vi si trova una bella torre colombaia di cui si hanno notizie fin dal 1770. Fu degli Alberti, dei Franzoni ed ora in proprietà dei Pasini. La torre si erge, isolata, a pochi metri dal complesso rustico. La tarda aggiunta di due corpi di fabbrica ad uso deposito, poggianti sui prospetti nord e sud, ha parzialmente alterato la sua collocazione ambientale. Presenta una pianta quadrata con copertura a quattro falde, in coppi. Ai due terzi della altezza è notabile un leggero cordolo a semplice filare di laterizio disposto a dente di sega, sopra il quale si aprono i fori per colombi. La cornice di gronda mostra una decorazione, pure in laterizio, con sovrapposizione del motivo a dente di sega ad una fascia inferiore a 'T' nei cui interspazi si aprono i fori per i rondoni. La struttura è in pietra con luci riquadrate in laterizio fino al cordolo; superiormente la composizione è in solo laterizio. Si potrebbe supporre una ristrutturazione e sopraelevazione di un fabbricato più antico.

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 85 I NE