In angolo con la strada della Barcaccia ed il confine del comune di Bibbiano è notabile una maestà ottocentesca a pilastrino dedicata alla Beata Vergine. Nella località si evidenzia in particolare un complesso rurale ad elementi separati. Il corpo principale, con le abitazioni, si articola ad una massiccia casa torre probabilmente riferibile al XV-XVI secolo. La struttura presenta un volume compatto, a pianta quadrangolare, sviluppata su due livelli; il paramento è in pietra ed il tetto a quattro falde. Notabile anche il vicino rustico con ampio portico frontale a cinque luci architravate.

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 73 II SE