L'oratorio, dedicato a S. Antonio e dipendente da Grassano, presenta una semplice struttura, in pietra, con fronte a capanna. Sopra alla porta d'ingresso figura un riquadro per l'immagine del Santo e, superiormente, una finestra lobata. E' indicato nella visita pastorale del Vescovo Picenardi del 1705 in giuspatronato della famiglia "de Giapponis".

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 85 I NE