Vi sorge il complesso della chiesa e convento dei Cappuccini. La chiesa dedicata a S. Carlo Borromeo è ad una sola navata con cinque altari. L'uno e l'altro furono fatti fabbricare da Carlo Filiberto d'Este nel 1614. Soppressi nel 1771 furono reintegrati nel 1775, nuovamente sfrattati nel 1797 vennero infine richiamati nel 1823. Attualmente sede di un Centro Missionario (1). A fronte è notabile una villa in stile dei primi decenni del Novecento. Sviluppa una pianta quadrangolare articolata ad una torretta con portico di base; si evidenziano i diversi ed elaborati motivi decorativi che ne distinguono i prospetti.

Altre Informazioni

Bibliografia
(1)SCURANI 1895 ,II,243-263;BELLOCCHI 1984,173.

Riferimento cartografico IGM
IGM F 74 II SO