La carta dell'I. G. M. del 1888 riporta il toponimo " Valle Pecchini". Si individua un complesso rurale a corte aperta costituito ad Ovest da un edificio ad elementi giustapposti in linea con tetto a due falde a colmi differenziati; il rustico ad Ovest della costruzione ha portico architravato a quattro luci, l'abitazione presenta aperture regolari simmetricamente distribuite. A Nord-Est del nucleo è notabile un corpo rustico con tetto a due falde a colmo indifferenziato con, nel fronte Sud, un portico a quattro luci a tutto sesto racchiuse da lesene e chiave di volta superiore. La sua tipologia è tipicamente ottocentesca (prima metà) con un modello riscontrato in alcuni disegni eseguiti in quel periodo dagli Architetti Marchelli, conservati presso l'Archivio di Stato di Reggio Emilia.

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 74 I NO