Il toponimo riportato nella carta dell'I. G. M. del 1896 individua oggi due edifici rurali ad elementi giustapposti in linea con porta morta a sesto ribassato prospicenti sui lati di levante e ponente della via Ponticelli. Il primo con tetto a due falde a colmo indifferenziato dispone il civile, su tre livelli ad est dell'edificio. Il secondo con copertura a tre falde a colmo leggermente differenziato presenta l'abitazione ad ovest della costruzione con ingresso archivoltato e luci regolari simmetricamente distribuite.

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 74 I SO