Il toponimo è riportato nella cartografia dell'I. G. M. del 1896. A ponente della via Mezzo Motta si segnala un edificio rurale a corpi giustapposti in linea con porta morta architravata. La copertura è a due falde a colmo indifferenziato. Il civile è disposto a levante su tre livelli con luci regolari simmetricamente distribuite; i piani sono evidenziati all'esterno da cordolo liscio.

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 74 I SO