L'edicola è in pietra e consta di una lastra di marmo su cui è incisa l'epigrafe ed è fissata la fotoceramica del caduto. L'inaugurazione risale al 1° novembre 1947.

Iscrizione

«BARBARO FURORE FASCISTA/ TRASSE FUORI NOTTETEMPO/ DAL QUIETO RIPOSO/ GUGLIELMO TIRELLI/ ASSERTORE INTEGRO E PACIFICO/ DELL'IDEALE DI GIUSTIZIA/ E CON FREDDA FEROCIA/ LO TRUCIDO' IGNUDO/ O VIVENTI VENDICATELO/ ATTUANDO L'IDEA DI BONTA/ E DI FRATELLANZA UMANA/ NATO L'11-X-1896/ UCCISO IL 21-II-1945»

Immagini