La Strada Statale n° 63 costeggia una profonda gola incisa dal fiume Secchia in località "Schiocchi", a poche centinaia di metri verso Nord dal borgo di Cerreto Alpi. In corrispondenza delle pareti di arenaria che affiancano sulla destra la strada diretta al passo sono visibili due pregevoli maestà rupestri situate ad una distanza di circa 300 ml tra l'una e l'altra. La prima icona, che si incontra risalendo la strada in direzione del Cerreto, raffigura la Beata Vergine con il Bambino ed un santo riportando il millesimo "1864". La seconda maestà rupestre è situata poco oltre una cava di pietra arenaria; raffigura la Madonna coronata con il Bambino e reca al piede il millesimo "1877". In un rustico presso la cava è osservabile una pietra scolpita con una immagine antropomorfa.

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 96 I NO