Il cippo è in cemento e nella parte anteriore presenta una lastra di marmo bianco con fotografia smaltata ed epigrafe in incavo. L'inaugurazione risale al 1949.

Iscrizione

«IL 22 AGOSTO 1944/ MENTRE ERA INTENTO AL SUO LAVORO/ VENIVA VIOLENTEMENTE RAPITO/ E QUI' BARBARAMENTE TRUCIDATO/ GISBERTO CORRADINI/ D'ANNI 38/ E RIMANEVANO SENZA CONFORTO/ I GENITORI, LA MOGLIE, I FIGLI/ E I FRATELLI»

Immagini