Si tratta di un monumento in pietra che presenta l'epigrafe in rilievo accompagnata dalle fotografie smaltate dei caduti. Il primo manufatto sistemato in via Fratelli Vecchi risale all'aprile del 1946.

Iscrizione

«1920/ GIOVANNI VECCHI/ -Corso-/ CADUTO A RAMISETO/ IL 24-XI-1944/ 1908 GIUSEPPE VECCHI/ -Mario-/ 1913/ GINO VECCHI/ -Giove-/ BARBARAMENTE TRUCIDATI/ DAI NAZIFASCISTI/ IL 3-9-1944/ ONESTO VECCHI/ DISPERSO IN RUSSIA/ NEL 1943»

Immagini