La prima lapide era stata collocata per commemorare la memoria di Marco Pinotti nell'ottobre del 1945; in seguito, fu sostituita danna lapide più grande in granito grigio che comprende, oltre a Pinotti, altri tre patrioti fucilati nello stesso lungo il 23 aprile 1945. Oltre alle fotografie smaltate la lapide comprende l'epigrafe e i nominativi in incavo.

Iscrizione

«MARCO PINOTTI/ Carusio/ N. 15-VIII-1911 M. 27-1-1945/ GLORIA A TE CADUTO PER LA PATRIA/ TOMMASO ZINANI/ N. 7-V-1913/ BRUNO SPAGGIARI/ N. 30-X-1930/ WALTER MANZOTTO/ 10-IV-1922/ MORIRONO IL 23-IV-1945/ QUI CADDERO/ TRUCIDATI DA VILE RAPPRESAGLIA NAZISTA/ I PACIFICI CITTADINI/ IL LORO SACRIFICIO SIA MONITO AI POSTERI»

Immagini