Nucleo disposto alle pendici declinanti alla sinistra del Rio Canedole. Località già nota nel 1059 (v. Campoluogo). Nella prima metà del XVII secolo vengono estimati 9 nuclei famigliari e vi figurano 14 case ed un mulino (1). All'ingresso dell'abitato è visibile una cappellina dedicata alla Madonna con il Bambino; ha una semplice fattura a capanna con una porticina ad arco riquadrata. La copertura è di tegole marsigliesi, escluso il colmo in cotti; l'interno è a cupola. Una cornice di sottotetto a gola modanata corre all'intorno. L'oratorio dei SS. Fabiano e Sebastiano presenta una struttura in pietra con conci angolari rifiniti nella facciata a capanna orientata ad est. Il portale d'ingresso, in arenaria architravato, reca la scritta: "ONNES DE VILLA BRESANE-HOC OPUS FACERE FECERUNT-MDCXCII"; è sormontato da una prima finestra a quattro elementi, architravata e tamponata e quindi da una finestrella monolitica sempre in arenaria, quadrilobata. Sulla copertura a due falde in coppi, si innesta il campaniletto a vela. La struttura è collegata nei prospetti sud ed ovest alla "Corte" dei Casoli già Ferrari. Questo complesso appare completamente ristrutturato nella parte superiore sviluppando, nell'angolo sud-est, una torretta che ne spezza l'unità compositiva e la linea copertura; è stridente anche il contrasto tra l'impiego delle tegole marsigliesi e la varietà tonale del preesistente coppo che conclude le diverse parti della struttura. La corte conserva comunque l'impianto distributivo originario con corpo principale a vasta pianta quadrata e copertura a quattro falde. In un basso corpo rimane un portale inarenaria archivoltato siglato "L. F. F. F. F. OLLDS - ASU 1862 T-M MAGO". Dietro all'edificio, di cui si ammira il particolare volume sui prospetti sud-orientali, sorge la casa Mercati, già Silvi; in essa è in evidenza il loggiato a sette luci archivoltate in laterizio su colonne cilindriche con semplice base a capitello, un tempo esteso all'intero fronte del complesso ed attribuibile alla seconda metà del secolo XVII.

Altre Informazioni

Bibliografia
(1) Archivio Storico Comuunale di Castelnuovo nè Monti, Estimi, sec. XVII.
Riferimento cartografico IGM
IGM F 85 II NE