Nella visita pastorale del 1456-62 è ricordata una chiesa di S. Maria il cui beneficio fu in seguito unito a S. Donnino. L'edificio, che risulta distrutto nel 1545, venne successivamente riedificato (1). L'attuale oratorio, bene ristrutturato, presenta una semplice struttura a paramento misto. La facciata, in laterizio, orientata liturgicamente, è a capanna, serrata da due lesene con frontespizio triangolare.

Altre Informazioni

Bibliografia
(1)SACCANI 1976, 300-303.
Riferimento cartografico IGM
IGM F 86 III NE