Nucleo rurale disposto su un piccolo terrazzo delle falde occidentali del Monte Pulce. Conserva ancora pressochè inalterate le caratteristiche originarie del tipico borgo rurale del nostro appennino, sviluppandosi in un aggregato morfologicamente omogeneo. Rimangono diverse testimonianze, per lo più portali e finestre architravati, a semplici elementi monolitici, talvolta zigrinati e riferibili al XVI-XVII secolo. La prima casa posta all'ingresso dell'abitato figura come tipologia atipica ed è di recente realizzazione, reca tuttavia un concio angolare siglato "Guigetti Adelmo fece fare 2. 1. 1919 L. S. R. ". Interessante è la dicitura riscontrata in un altro complesso "AMA DIO NON FA(L)LIRE FA BENE E LASCIA DIRE LI 9 GIUGNO 1671". E' ancora notabile una casa con torre del XVI secolo cui si accompagna un sottopasso che la articola con i fabbricati vicini ad un complesso rurale.

Immagini

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 86 IV SO