Vi sorgeva probabilmente l'antica Chiesa di S. Venanzio che come "Cappella de Busiana" compare nell'elenco dei beni, nel 1070, concessi in enfiteusi al Marchese Bonifacio di Canossa dalla Chiesa di Reggio (1). La Chiesa fu poi ricostruita verso la fine del XVI secolo - inizi XVII. Lo Scurani riporta diverse iscrizioni osservabili nell'edificio: sulla porta "Ad majorem laudem Dei - O - B. M. V. S. Venantii. P. 1662" - sulla finestra della facciata "Lux sancta nos illumina - 1763" ed in un angolo della torre la data "1573" (2). Del vecchio edificio rimane forse la tozza base della torre che ancora figura massiccia inserita in un complesso rustico.

Altre Informazioni

Bibliografia
(1) TIRABOSCHI 1824-1825, I, 80; (2) SCURANI 1895, II, 383.
Riferimento cartografico IGM
IGM F 85 II SO