L'Oratorio sorge al posto di un pilastro con l'immagine della B. V. della Ghiara. Fu costruito dai fratelli Vecchi- Chitò Giovanni e Battista intorno al 1900, su disegno del Prof. Raffaeele Baratti e per opera del muratore Marco Zambini ed aperto al pubblico nel 1909. Un quadro sull'altare di autore ignoto raffigura la Madonna che adora il Bambino, riportando la data 1517(1). L'oratorio sorge a margine della strada in confine con la linea ferroviaria. Presenta una facciata a capanna orientata verso ponente, riquadrata da lesene binate, conclusa da un frontispizio triangolare; il portale è architravato con lunetta superiore. Il campanile si erge sul prospetto poste- riore con cella a monofore.

Altre Informazioni

Bibliografia
(1) Immagini 1986, 66.
Riferimento cartografico IGM
IGM F 74 IV SO