Si evidenzia un interessante complesso rurale da secoli in proprietà della famiglia Arduini. Nonostante le modifiche subite da ripetute trasformazioni, se ne attribuisce l'origine probabilmente al XIV secolo come corte rurale chiusa a perimetro rettangolare e con cortile interno. L'impianto originale è attualmente perduto conservando solamente i corpi di fabbrica dei lati orientale e settentrionale. Nell'angolo di nord-est esisteva un tempo una torre mentre nell'interno doveva trovarsi anche una piccola cappella privata. Lo stesso rustico è stato trasformato all'inizio del XIX secolo; è notabile il fabbricato civile. Questo si sviluppa su tre livelli con coperto a due larghe falde ed ampio prospetto a capanna. Elementi tipologici di antica origine, in gran parte ristrutturati, sono osservabili nel gruppo di case all'incrocio con la strada Enrichetta Monti.

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 85 I NE