Vi si trova il mulino Vaccari costruito nel 1927 per sostituire il mulino Vecchio soppresso con la realizzazione della strada delle Radici. L’impianto era a turbine e ad una ruota in legno verticale fabbricata da Velani di Scandiano, azionante  quattro coppie di macine.  Con un motore a nafta da  210  cavalli  e due turbine (una in azione  ed  una  di riserva)  da 65-70 cavalli della Riva Calzoni si  produceva anche  energia  elettrica utilizzata da circa  700  utenti. L’opificio ha cessato ogni attività da circa 15 anni.

Altre Informazioni

Riferimento cartografico IGM
IGM F 86 III NE