Interessante borgo in cui si conservano in gran parte inalterati i caratteri tipologici ed ambientali originari. Gli edifici sono riferibili per lo più al secolo XVI pur non riscontrandosi elementi architettonici di particolare rilievo. Si evidenzia la Casa Mangani a cui si appoggia la Casa Tincani pressoché coeva ma distinta con un concio datato 1882. Le strutture sono in pietra con angolari rifiniti a ricorsi alterni. Sono visibili diverse luci riquadrate e feritoie. In cima all’abitato  visibile una cappellina sconnessa dalla semplice fattura a capanna, coperto a lastre di pietra ed interno in volto.