Vi si segnala la presenza di una industria litica di tipo musteriano (1). In un atto di vendita del 1167 a favore della chiesa di S. Giacomo delle Caselle si cita un "Guido da Valle" (2). La località di Valle è ricordata nel Liber Focorum del 1315 il nucleo comprende diverse tipologie rurali di interesse. E' visibile una casa torre forse riferibile al XVIII secolo; la struttura ha subito in seguito alcuni interventi di riforma. E' a pianta quadrangolare, su quattro livelli con tetto a quattro falde. Le luci, ad arco a sesto ribassato, sono regolari e simmetriche; al centro della facciata, in vertice, si apre una bifora. Di fronte all'edificio si trova l'oratorio dedicato a S. Michele, della famiglia Casali. Presenta una facciata a capanna, orientata liturgicamente. Il portale, architravato, è affiancato da due finestrelle quadriolbate e sormontato da una luce trapezoidale a tutto sesto. Una cornice a gola delimita il sottotetto. Gli edifici rurali evidenziano tre cmplessi ad elementi giustapposti in linea, tra cui uno novecentesco con archi a sesto ribassato e luci a traforo in laterizio. Prima del nucleo centrale si trova un interesante fabbricato con rustico e parte civile raccordati da una tettoia a portico; il rustico è caratterizzato da un ampio fienile superiore aperto con tre luci architravate. Il complesso risale probabilmente riferibile al XVII secolo. Lungo la strada è notabile anche una maestà ottocentesca a pilastrino.

Altre Informazioni

Bibliografia
(1) SCARANI 1962, 202, (2) SACCANI 1976, 263.
Riferimento cartografico IGM
IGM F 86 IV NE